VINO SENZA SOLFITI:

UN VINO ATTENTO AL GUSTO E ALLA SALUTE

A COSA SERVONO I SOLFITI?

I solfiti (anidride solforosa - SO2) sono sostanze che nel vino esplicano principalmente un’azione antiossidante durante la sua conservazione, in modo che esso possa mantenere inalterate le proprie qualità organolettiche nel tempo.

Per molti anni la pratica enologica ha ritenuto conveniente l'utilizzo di anidride solforosa per tenere controllati gli stati microbici e ossidativi del vino.

Oggi, grazie ai progressi dell'enologia e dell'agricoltura biologica, alla crescente informazione alimentare e alla maggior attenzione alla salute, alcuni viticoltori vinificano senza aggiunta di SO2.


VINO SENZA SOLFITI AGGIUNTI

La nostra cantina ha prodotto i primi vini senza solfiti aggiunti nella vendemmia del 2012 applicando i principi di coltivazione naturale, metodi che oggi manteniamo nella coltivazione delle nostre vigne.

  • coltivazione rispettosa della terra del vitigno

  • meno forzature nell'irrigazione, nell'utilizzo di antiparassitari e concimi chimici

  • coltivazione che guarda alla qualità e non alla quantità


LA CERTIFICAZIONE BIOLOGICA NELLA PRODUZIONE DEL VINO

La nostra azienda, a partire dal 2012, ha intrapreso la strada della conversione all’agricoltura biologica. Dopo la prima fase di conversione all’impiego di metodi di coltivazione naturali, durata 3 anni, oggi la nostra cantina è riconosciuta come azienda biologica certificata per la produzione di vino biologico.

12 FRIZZANTE
SUI LIEVITI

2012 è l’anno di avvio alla produzione di uve da agricoltura biologica,
12 è il contenuto medio di solfiti di questo frizzante sui lieviti,
12 è il racconto di un vino prodotto con metodi di vinificazione naturale, nei vigneti dell’Azienda Agricola Stramaret.

VINO
PASSITO
NATURALE

I NOSTRI VINI SENZA SOLFITI

Riuscire a produrre uve di qualità in modo biologico e non provare a fare lo stesso anche in cantina con il vino ci sembrava limitato. Per questo nel 2012 abbiamo vinificato i nostri primi due vini senza solfiti aggiunti.
Volendo mantenere una qualità medio-alta del prodotto, consapevoli del fatto che applicare questa procedura di lavoro in un vino destinato a spumante metodo charmat, come lo è il nostro Valdobbiadene DOCG sarebbe stato troppo prematuro, ci siamo indirizzanti su altri prodotti tradizionali del nostro territorio.

Ecco come sono nati i nostri vini senza solfiti aggiunti:
12 il Frizzante sui lieviti e il Passito Naturale


Il contenuto di solfiti (mg/litro) può variare in base all’annata.

12 Frizzante sui lieviti

Frizzante sui lieviti con contenuto medio di solfiti di 12 mg/litro, ottenuto con metodi di vinificazione naturale e biologica.
Esile, leggero e secco, vinificato in un ambiente in assenza di ossigeno. Imbottigliato in primavera, ancora ben protetto dalle ossidazioni. Terminata la presa di spuma, le sostanze rilasciate dalla lisi del lievito, che viene lasciato all’interno della bottiglia assieme all’anidride carbonica prodotta dalla rifermentazione, creano un’azione antiossidante.

Visita il prodotto sul sito >>>

Vino Passito

Un vino molto alcolico e ancora ricco di residuo zuccherino, quindi queste due sono le componenti che fanno si che lo stesso sebbene in iperossidazione si possa conservare.

Visita il prodotto sul sito >>>

Contattaci

Per informazioni scrivici compilando il form sottostante oppure chiamaci allo 0423 976437
Risponderemo subito ad ogni tua richiesta o curiosità sui nostri prodotti!









 Accetto le condiz. Privacy Policy